Comunicare sui social: gli influencer si raccontano

Manca poco meno di un mese all’uscita di <Instagram for starter>, il manuale che spiega come crescere su Instagram in maniera organica, intuitiva e costante. In esclusiva per i nostri lettori, proponiamo un’anticipazione dell’intervista inserita nel capitolo finale del libro: una chiacchierata grazie alla quale diversi influencer italiani ci spiegano come comunicare sui social, se fatto con passione e professionalità, possa trasformarsi in un lavoro a tempo pieno.

Il libro

Titolo: Instagram for starter – manuale per piccole imprese e aspiranti influencer
Data di uscita: 10 Settembre 2020
Prezzo edizione cartacea: 24,90 €
Prezzo edizione digitale: 9,90
Sinossi: I social sono un mondo in continua evoluzione: Instagram, in particolare, si è rivelato un social media complesso e competitivo, ma estremamente efficace per promuovere un brand online.
Che cos’è un hashtag? Quanto tempo devo trascorrere su Instagram? Come fare personal branding e trovare nuovi clienti online?
Pensato per quanti vogliano trasformare la passione per i social network in un vero e proprio lavoro, Instagram for starter offre tutti gli strumenti di partenza per diventare dei bravi comunicatori e  rafforzare il proprio business online.

La parola a loro

La comunicazione, ormai, passa sempre di più attraverso i social. Quello che in molti trovano difficile è cominciare con il piede giusto. Come hai iniziato la tua carriera nel settore digitale?

allison soro

Allison Soro, Influencer
@allisoro

Ho cominciato circa 4 anni fa con un’amica: avevamo una pagina instagram chiamata “Fashion crime international”, in cui postavamo foto sulla nostra più grande passione: la moda. Da lì molti “fan” hanno cominciato a seguire il
mio profilo personale, @allisoro, e a un certo punto ho iniziato a ricevere richieste di
collaborazione da parte di diversi brand. Ho iniziato ad interessarmi di più a questo settore, anche grazie ai miei studi in Business e Digital Marketing: piano piano, tutto questo si è trasformato da semplice passione a un lavoro full-time.


Giovanni Ogliormino, modello e influencer
@giovanniogliormino
A dire il vero è iniziato tutto un pò per gioco. Non conoscevo bene questo mondo, e non mi sentivo neppure all’altezza. Grazie alla mia passione per la fotografia ho sempre avuto un profilo curato, con contenuti mai banali e quindi avevo già un buon numero di seguaci, ma non avrei mai pensato di ricevere prodotti gratuiti ed essere pagato per postare una bella foto.  Ricordo che mi arrivavano tante email per proposte di collaborazione, ma all’inizio ero un pò diffidente. Poi mi sono fatto coraggio e mi sono lanciato. Adesso è da circa 2 anni che sponsorizzo aziende e ho quasi raggiunto la soglia di 100 collaborazioni.

Alessia De Bonis, blogger e influencer
@alixia88

Ho iniziato come blogger quando la parola influencer ancora non esisteva. Mi piaceva condividere le foto dei miei gioielli handmade indossati; piano piano ho iniziato a parlare anche di altre tematiche femminili che interessavano le mie lettrici: moda, beauty, creatività e viaggi. Mi sono focalizzata su instagram quando la mia audience si è spostata principalmente su questo social.

Quali sono le soddisfazioni più grandi che hai ricevuto da questo lavoro?

Teresa Morone, blogger letteraria e influencer @teresamorone
L’essere riuscita a prendere una passione e, con impegno e studio, averla trasformata in qualcosa di più. Ho collaborato con brand italiani e stranieri. Se dovessero chiedermi qual è il ricordo più bello che ho, legato al mio blog risponderei quando ho parlato del mio lavoro ad un pubblico di liceali. Attualmente ho alcuni progetti rilevanti in cantiere e da un anno mi occupo di sensibilizzare su temi quali la violenza sulle donne e il bullismo insieme all’unione sportiva ACLI Benevento.

 

Continua a seguirci per scoprire come prenotare il libro.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook